FESTA DEMOCRATICA 2011

Tre giorni con il PD

Musica, politica, cibi, cultura, divertimento…
ad OPICINA presso la Casa della Cultura Tabor via Ricreatorio 2 il
19 – 20 – 21 AGOSTO 2011
alla
FESTA DEMOCRATICA
organizzata dal Partito Democratico della provincia di Trieste

SCARICA QUI IL MANIFESTO!!
Programma:
venerdì 19 agosto
Ore 18.00 apertura chioschi
Ore 19.00 dibattito pubblico su:

TRIESTE CHIAMA EUROPA. La crisi, la politica, il futuro
I Giovani Democratici incontrano
BRANDO BENIFEI,  responsabile nazionale Europa Giovani Democratici e
DEBORA SERRACCHIANI,  Europarlamentare e Segretaria regionale PD FVG

Ore 20.30  ballo con il gruppo “DARIO & FRIENDS”

sabato 20 agosto
Ore 18.00 apertura chioschi
Ore 19.00 dibattito pubblico su:
PARTE DAI TERRITORI LA SFIDA DEL CENTROSINISTRA PER LE REGIONALI DEL 2013   
CRISTIANO DEGANO (Rai)  intervista
ROBERTO COSOLINI, Sindaco di Trieste
FURIO HONSELL, Sindaco di Udine
CLAUDIO PEDROTTI, Sindaco di Pordenone.

Ore 20.30 ballo con il complesso SOUVENIR

domenica 21 agosto
Ore 17.00 apertura chioschi
Ore 19.00 dibattito pubblico su:

DOPO LA VITTORIA ELETTORALE E L’ESTATE DELLA CRISI DEI MERCATI.
Quale politica e quale PD per Trieste e per l’Italia?
Rispondono:
TAMARA BLAŽINA, Senatrice del PD
ETTORE ROSATO, Deputato del PD
FRANCESCO RUSSO, Segretario del PD di Trieste

Ore 20.30 ballo con il complesso OASI 

 

ASSEMBLEA PROVINCIALE DEL PARTITO DEMOCRATICO – 16 LUGLIO 2011

Francesco RUSSO: grandissima soddisfazione per i risultati elettorali ma adesso un partito più aperto, sobrio, e capace di coinvolgere il popolo del referendum
Più di cento persone hanno affollato il primo incontro post-elettorale dell’Assemblea provinciale del Partito Democratico di Trieste riunita per commentare i risultati delle ultime amministrative e della tornata elettorale. Ha introdotto i lavori Maurizio Pessato (SWG) con un’analisi dei flussi di voto che hanno portato il PD ad essere per la prima volta il partito più votato a Trieste e (anche attraverso l’elezione di più di 70 amministratori tra consiglieri comunali, circoscrizionali e provinciali tra cui un numero rilevante di donne e giovani) perno di una coalizione vincente in tutta la provincia, segnalando anche il positivo accoglimento da parte dei cittadini delle prime iniziative della giunta Cosolini. “Unità, ascolto e innovazione sono state le parole chiave di una straordinaria campagna elettorale nella quale siamo riusciti a ritrovare grande sintonia con il nostro elettorato – ha esordito nella sua relazione il segretario provinciale Francesco RUSSO – anche attraverso più di 200 iniziative realizzate in poche settimane in tutti i rioni e quartieri e la sperimentazione di modalità nuove, come i focus group di APPUNT[A]MENTI che hanno ridato la parola ai cittadini nelle scelte del Pd e che oggi sono uno strumento imitato anche in altre parti del Paese”.
Ripreso da molti interventi Russo ha voluto, però, sottolineare che gli eventi dell’ultimo mese impediscono di soffermarsi troppo a gioire sugli straordinari risultati ottenuti. “La crisi internazionale, le difficoltà economiche vissute dalle aziende e dai cittadini del nostro territorio, la condizione dei giovani senza lavoro ci costringono – ha proseguito – a prendere atto che alla politica spetta uno sforzo straordinario per dimostrare che la fiducia nei confronti del centrosinistra era ben riposta”. Serietà, impegno concreto e trasparenza sono le parole che dovranno, secondo il segretario caratterizzare la nuova fase. Per questo ha proposto un percorso condiviso e straordinario di ridefinizione delle strutture organizzative e della stessa forma partito: “già a settembre presenteremo ai triestini un partito più presente sul territorio, più semplice da raggiungere e interpellare, più trasparente e capace di intercettare la voglia di partecipazione che, ad esempio, gli ultimi referendum hanno messo in luce. Crediamo nei partiti come strumento di partecipazione ma sappiamo che, a partire dalla riduzione degli sprechi della politica dovremo essere i primi a dare il buon esempio in termini di sobrietà, correttezza e integrità”.
“Appoggiamo l’impegno di Bersani in questo senso – ha concluso Russo – e porteremo le proposte del partito triestino alla conferenza nazionale che in autunno dovrà ridisegnare un Pd capace di vincere le prossime sfide elettorali nazionali e regionali”.
Anche il Sindaco Roberto Cosolini, nel suo intervento ha voluto sottolineare l’impegno ed il risultato del Partito Democratico di Trieste e, ricordando le tante sfide amministrative che attendono il centrosinistra, ha ribadito l’impegno suo e della giunta a mantenere gli impegni programmatici assunti in campagna elettorale secondo quei principi di piena partecipazione democratica e di equità che – ha detto – saranno strumento utile anche a riavvicinare i tanti che alle ultime elezioni sono rimasti a casa.

Alcuni interventi all’Assemblea provinciale:
intervento di Raffaele Leo
intervento di Bruna Tam
intervento di Sebastiano Truglio

Referendum 2011

Care democratiche, cari democratici,
con la presentazione delle giunte che, con la presenza di tanti esponenti del Pd, nei prossimi anni affiancheranno Roberto Cosolini, Nerio Nesladek, Maria Teresa Bassa Poropat abbiamo concluso un entusiasmante percorso elettorale che ha visto prevalere il centrosinistra  anche a livello nazionale.
Abbiamo però un ultimo sforzo da compiere!

Read More

Elezioni Amministrative 2011

GRANDE SVOLTA A TRIESTE !

ROBERTO COSOLINI  E’ IL NUOVO SINDACO DI TRIESTE con il 57,51% E MARIA TERESA BASSA POROPAT E’ STATA RICONFERMATA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TRIESTE con il 58,67% !!!!

SI VOTA IL 29 E 30 MAGGIO PER IL BALLOTTAGGIO

Care democratiche e cari democratici,
dieci giorni fa abbiamo festeggiato uno straordinario, e per certi versi inaspettato successo. Abbiamo già eletto Nerio Nesladek Sindaco di Muggia e abbiamo portato Roberto Cosolini e Maria Teresa Bassa Poropat, nostri candidati al Comune ed alla Provincia di Trieste a staccare nettamente i loro avversari mettendoli in condizione di giocarsi al meglio la partita dei ballottaggi.
All’interno di una coalizione finalmente unita, il Partito Democratico è stato indubbio protagonista di questo successo. Per la prima volta a Trieste e in provincia siamo il primo partito, risultato reso ancora più importante dall’entusiasmo che ha caratterizzato la nostra campagna elettorale e dal numero straordinario di volti nuovi, donne e giovani che ci rappresenteranno nei prossimi cinque anni nelle Istituzioni locali.
Ma se il primo tempo ci ha regalato delle belle soddisfazioni, dobbiamo ricordare a tutti che le partite, anche in politica si vincono solo alla fine!
Per confermare un risultato storico che rafforzerebbe il bel vento di cambiamento che sembra attraversare tutta l’Italia, è necessario portare ai seggi tutti coloro i quali ci hanno dato fiducia al primo turno e lavorare per aggiungere le migliaia di voti che ancora ci mancano per arrivare oltre il 50%.
In queste ultime ore numerosi segnali ci confermano che il centrodestra sta mettendo in atto un estremo sforzo mediatico, di propaganda e di organizzazione. Non dobbiamo illuderci che il risultato possa essere scontato. C’è bisogno dell’impegno di tutti voi, per ricordare ad amici, parenti, colleghi, semplici conoscenti che il cambiamento è possibile, ma ha bisogno del sostegno di tutti ogni singolo cittadino. E-mail, telefonate, lettere, appelli Facebook, tante chiacchierate “porta a porta”: scegliete voi il modo migliore per convincere i nostri elettori a non perdere l’appuntamento di domenica e lunedì prossimi. I ballottaggi si possono perdere anche per pigrizia e, dopo lo splendido lavoro degli ultimi mesi, non dobbiamo rallentare proprio sul rettilineo finale!
Per ogni dubbio sulle modalità di voto o per offrire la vostra disponibilità a dare una mano all’organizzazione in questi ultimi giorni (anche come rappresentanti di lista) non esitate a contattare la nostra segreteria.
Buon lavoro a tutti!
Francesco Russo
segretario provinciale

BALLOTTAGGI

DOMENICA 29 E LUNEDI’ 30 MAGGIO SI VOTA PER I BALLOTTAGGI PER ELEGGERE IL SINDACO DI TRIESTE E IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TRIESTE

 

ballottaggio_comune

clicca qui per scaricare il fac-simile della scheda per eleggere il SINDACO DI TRIESTE

 

 

 

 

 

ballottaggio_provincia

clicca qui per scaricare il fac-simile della scheda per eleggere il PRESIDENTE DELLA PROVINCIA di Trie

Vi chiedo un ultimo sforzo!

…ma prima Vi ringrazio per quanto avete fatto finora che ci ha consentito un grande risultato!
Mai come oggi l’obiettivo della vittoria è alla nostra portata in Provincia e in Comune ma il nostro principale avversario non è il centrodestra ma piuttosto il rischio di un rilassamento da…..vittoria data per scontata!
Sappiate che da notizie che trapelano è proprio su questo che punta il centrodestra in via di ricompattamento anche se parziale: sul fatto che un eccesso di sicurezza ci faccia rallentare e un pò mollare. Mancano ormai 8 giorni alla fine della campagna e Vi chiedo perciò un ultimo grande sforzo sia per la Provincia sia per il Comune.
Le cose da fare sono tante:
– partecipare agli eventi e alle uscite nei rioni
– diffondere il materiale dei due candidati
– garantire turni ai gazebi di piazza della Borsa e via delle Torri diffondendo lì il nostro materiale
– organizzare micro eventi con amici, colleghi, conoscenti
– inviare mail e soprattutto
– parlare, convincere, motivare ad andare a votare e a votare per Maria Teresa e per me, cominciando da quelli che avete già convinto ad andare al primo turno
 
Ritrovare ieri con un preavviso di 24 ore tante persone orgogliose, sorridenti e convinte in piazza è stata una carica di entusiasmo e di energia ma ora è fondamentale che continuiamo  fino all’ultimo se vogliamo dopo il 31 maggio prima festeggiare e poi aprire una bella stagione per Trieste.
 
Un grande abbraccio
 
Roberto