Salvati, da Giunta Trieste no a utilizzo aree verdi
“L’estate è alle porte ma per la Giunta Dipiazza non è urgente nemmeno discutere di rendere strutturale la fruizione di spazi verdi comunali alle società sportive. Questa soluzione, originariamente emergenziale in pandemia, ha avuto un grande successo tra i praticanti e per le stesse società sportive, permettendo tra l’altro di garantire visibilità ad attività sportive impropriamente definite minori. Dire ‘no’ a questa mozione significa non avere contatto con tante realtà o non averle a cuore. Basta una delibera dell’assessore Savino, se non si vuole metter mano al regolamento”. Lo dichiara il consigliere comunale Luca Salvati (Pd), dopo che è stata negata l’urgenza alla sua mozione che proponeva una revisione del Regolamento comunale sul verde, integrandolo con l’inserimento di un riferimento alla pratica di attività sportive.
“Quest’esperienza ha garantito la possibilità di diversificare l’offerta per alcune società che – aggiunge Salvati – ne richiedono la riproposizione in maniera più organica e, ovviamente, con le opportune limitazioni intese a evitare la promiscuità con le aree gioco per i bambini”.

0