Barbo, serve Piano Marshall comunale

Pd pronto a dare contributo costruttivo in Consiglio

“È venuto il momento di pensare a un vero e proprio Piano Marshall comunale che aiuti e rassicuri in primo luogo gli anziani in difficoltà, e con loro le larghe fasce di popolazione che sono sempre più preoccupate per il loro futuro. La povertà a Trieste è una realtà che esiste, crea nuovi bisogni e fa paura, rende più dura la vita a chi già fa fatica. Le soluzioni non ricadono esclusivamente sull’Amministrazione comunale, ma è indispensabile che il Comune avanzi delle proposte per consolidare e aumentare gli interventi sociali, coinvolgendo e coordinando i soggetti pubblici e privati per un approccio complessivo al problema. La Giunta inizi predisponendo una relazione dettagliata sulla povertà a Trieste, venga in Consiglio comunale, illustri un suo piano di intervento e noi saremo pronti a dare un contributo costruttivo”. Lo chiede il capogruppo del Pd in Consiglio comunale Giovanni Barbo (Pd), alla luce del report della Caritas diocesana diffuso in occasione della VI Giornata mondiale dei poveri e dei dati forniti dai Servizi sociali del Comune, annunciando la presentazione di un’apposita interrogazione.

“L’assessore Grilli ha evidenziando alcune misure attuate dal Comune ma – sottolinea il capogruppo dem – i problemi dell’energia, del lavoro, della salute, della casa, dei servizi e anche dell’accesso alla cultura toccano un crescente numero di persone. Occorre pianificare interventi che tengano conto della complessità e della profondità del fenomeno”.

0