Barbo (Pd), incontrare in capigruppo sindacati Cartubi
Comune si impegni a prevenire perdita di posti di lavoro

“Il licenziamento di nove lavoratori di una società che non è in crisi ma vuole procedere a una ristrutturazione industriale deve essere preso in carico anche dal Comune di Trieste, perciò chiediamo che i sindacati siano invitati nella capigruppo. Non vorremmo che i nove della Cartubi aprano la strada ad altri licenziamenti, a difendere i posti di lavoro dev’esserci tutta la città”. Lo dichiara il consigliere comunale e vicesegretario Pd di Trieste Giovanni Barbo, dopo l’annuncio che   la Cantieri navali Cartubi srl, sita nell’ex Arsenale di via von Bruck, licenzierà nove addetti per riorganizzare le attività produttive.
“Il Pd ha chiesto più volte che il tema delle crisi e delle riconversioni industriali venisse messo all’ordine del giorno – ricorda il consigliere dem – delle commissioni e del Consiglio comunale, ma dalla giunta Dipiazza solo silenzio. Ora bisogna prevenire per evitare che comincino anche nella nostra città le perdite di posti di lavoro già viste in altre parti d’Italia: il Comune pretenda che si rispetti scrupolosamente quanto contenuto nell’accordo sottoscritto a giugno tra il Governo, i sindacati e le associazioni delle imprese che – ribadisce Barbo – impegna le aziende a esaurire tutti gli ammortizzatori sociali a disposizione prima di procedere alla risoluzione dei rapporti di lavoro”.

0