Contagi a Trieste: Dipiazza sia custode della salute della città

“Siamo tra le prime 12 città italiane per casi settimanali rispetto agli abitanti, abbiamo un Rt oltre l’1,5 e la percentuale dei contagiati è il doppio del resto della regione: non è più possibile accettare una sottovalutazione della situazione dei contagi a Trieste, Riccardi è venuto a raccontare frottole in Consiglio comunale”. Lo afferma la segretaria del Pd provinciale di Trieste Laura Famulari, a fronte dei dati resi noti dal Sole24Ore sulla situazione dell’epidemia in Italia, per Regioni e province.
“Gli operatori riferiscono di una situazione fuori controllo – aggiunge Famulari – e di nuovi focolai nelle case di riposo con ospiti che non si possono trasferire in ospedale o in altre strutture. Chi ha la responsabilità di guida politica della sanità oggi deve dire cosa sta facendo per non tornare all’angoscia della scorsa primavera. Il sindaco Dipiazza sia davvero il primo custode della salute publica: sia il primo a chiedere che per la nostra città si prendano al più presto le misure che non sono state prese nei mesi scorsi. Questa non è polemica, è un appello che non dovrebbe servire, perché Asugi e assessore alla Salute sono al corrente di tutto”.

0