Non abbattere alberi della Pineta di Cattinara, non serve un altro parcheggio

Non abbattere alberi della Pineta di Cattinara, non serve un altro parcheggio

Il Partito Democratico si batterà per impedire alla giunta Dipiazza di abbattere gli alberi della Pineta dell’ospedale di Cattinara. In questa battaglia siamo accanto ad associazioni e cittadini attenti alla difesa del verde.

Lo ha detto ieri il capogruppo Dem nella Sesta Circoscrizione Luca Salvati, partecipando alla manifestazione promossa dal Comitato di Cattinara per chiedere che la Pineta di Cattinara non sia sacrificata per far spazio a un parcheggio.
Nel corso della manifestazione, culminata nel flash mob “abbracciamo un albero”, è stato ricordato dagli organizzatori che “attualmente esistono già due parcheggi, uno dei quali posto dinanzi alla Pineta e fortemente sottoutilizzato”.
I manifestanti, tra cui anche rappresentanti di varie associazioni quali ‘Triestebella’ e ‘Legambiente’, hanno spiegato il valore storico, simbolico e funzionale di quegli alberi e sottolineato che la Pineta rappresenta una delle poche aree verdi di vicinato ancora presenti a Trieste, accessibili da parte di persone a bassa mobilità come anziani, bambini, disabili, cioè chi più frequenta le aree verdi.
E’ stata inoltre ricordata la funzione terapeutica che svolge il verde attorno alle strutture di cura, aumentando la velocità di recupero dei pazienti.

 

Trieste: Pd, avanti raccolta firme per spazio aggregazione a S. Giovanni

Trieste: Pd, avanti raccolta firme per spazio aggregazione a S. Giovanni

Già mille cittadini hanno sottoscritto l’appello

Continuerà ancora per una settimana la raccolta delle firme a sostegno dell’appello che chiede all’Amministrazione comunale di destinare uno spazio di incontro e di socializzazione all’interno del nuovo impianto polisportivo di San Giovanni e di ricavare uno spazio verde in piano fruibile da bambini, anziani, persone meno abili, spazio. La petizione è stata lanciata dal Sesto Circolo del Partito Democratico, ma rapidamente è stata fatta propria da associazioni, esercizi commerciali, alcuni istituti scolastici, il sindacato dei pensionati e diversi cittadini che vivono nel territorio di San Giovanni e che hanno collaborato alla raccolta delle firme. Nella seduta del consiglio circoscrizionale dello scorso 4 aprile il sindaco Dipiazza si è personalmente impegnato a dare seguito a quanto richiesto dai cittadini. E proprio per dare forza a questo impegno, le firme, che finora sono circa mille, continuano a essere raccolte, per poi essere depositate presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Trieste.

Lo rende noto la segreteria del VI circolo del Pd di Trieste.

 

1000 firme per uno spazio di incontro nel nuovo impianto polisportivo di San Giovanni, presentazione dell’iniziativa

1000 firme per uno spazio di incontro nel nuovo impianto polisportivo di San Giovanni, presentazione dell’iniziativa

Più di 1000 firme raccolte in neanche 6 giorni per chiedere all’attuale Amministrazione comunale di destinare uno spazio di incontro e socializzazione all’interno del nuovo impianto polisportivo di San Giovanni e di ricavare un’area verde per bambini, anziani e persone con disabilità nella zona antistante l’impianto o all’interno del cortile della Circoscrizione.

Un’azione coordinata, che ha visto la partecipazione anche di alcuni esercizi pubblici ed istituti scolastici, i quali si sono resi disponibili a raccogliere i moduli firma, segno che l’argomento è molto sentito.

Su proposta del Circolo PD, come gruppo consiliare, abbiamo promosso l’iniziativa e oggi, mercoledì 8 maggio, presenteremo la documentazione durante la seduta di consiglio della VI Circoscrizione.

Per chi avesse piacere di partecipare, l’incontro si terrà questa sera, alle ore 19:15, presso la sede della VI Circoscrizione, in Rotonda del Boschetto.