12 giugno: Giunta Dipiazza favorisca comprensione reciproca

"Spero che per Trieste finirà prima o poi la corsa verso il passato e che arriveremo al punto in cui le memorie non saranno in competizione. Lavoro con il Pd affinché il ‘900 non sia più per nessuno un repertorio di date da contrapporre, e anche per questo ho condiviso la scelta dell’Amministrazione Cosolini di apporre una targa commemorativa del 12 giugno". Lo afferma la segretaria provinciale del Pd di Trieste Laura Famulari, dopo che la Giunta Dipiazza ha approvato una delibera che istituisce il 12 giugnocome la Giornata della liberazione della città dall’occupazione dell’esercito jugoslavo.
Per Famulari "nessuno deve essere privato della sua storia e a nessuno deve essere imposta una storia che non sente propria. Chi favorisce la comprensione reciproca e sa moderare dei toni, avvicina e salda la comunità: questo è quello che mi aspetto faccia il Comune di Trieste. Sempre, a prescindere da chi lo governa".

0